Chiesa Santo Stefano

giovedì 5 gennaio 2012

 

Il Tria la definisce chiesa dedicata al Protomartire S. Stefano, antichissima. Parte occidentale Rosone del XIII. L’antica facciata era ricca di decorazioni mentre l’attuale non presenta nulla di particolare; nel 1884 si volle apporre una lapide di marmo con l’epigrafe “Congregazione del SS. Sacramento e dei Morti, fondata nel 1694”.

Sono presenti 3 altari in marmo: il Maggiore, di S. Vincenzo e di S. Stefano. Tutti furono consacrati da Mon. Lupoli Raffaele il 7 gennaio 1819. L’organo è opera di Rinaldo D’Onofrio di Caccavone, come risulta dalla scritta “Rinaldus De Onofrio Terrae Caccabonis fecit sumptibus Cappallae mortuorum Civ. Larinen A. D. 1754”

Il Coro in legno noce, è stato costruito il 3/7/1825 dal maestro Giovanni Vincenzo d’Amelio. Nel 1898 sopra gli stalli si appose la scritta Prefetto, 1° Ass., 2° Ass., Cassiere e Segretario per distinguere la carica disimpegnata da chi li occupava.

Vi sono inoltre 2 statue in legno, quella dell’Assunta (1810) realizzata da Giuseppe Michele Novelli e della Madonna della Libera, fatta l’8 agosto 1875 a devozione della sign. Maria Giuseppe Minni. Il 29/12/1912 fu eseguita dallo sculture Luigi Guacci da Lecce, in onore di Antonio Picone e M. Vincenza Piscolla una statua in cartapesta “Madonna delle Grazie”. Dipinti: S. Stefano e S. Vincenzo Ferreri autore?.

Campanile: XVIII  costruito dal maestro Donato Garofano di S. Martino, approvato l’11 giugno 1797. In esso ci sono 2 campane grandi (la prima rifatta da Alfonso Marinelli il 5/7/1884= c’è l’iscrizione; l’altra rifatta da Pasquale Marinelli il 15/3/1894=iscrizione)  ed una piccola.

Questa chiesa era una delle più antiche della città. L’Arciprete Pardo A. De Amicis dice: in Larino vi erano 3 parrocchie: S. Pardo, S. Maria della Pietà e S. Stefano.

Nel 1694 mons. Catalano Giuseppe fonda la Confraternita dei Morti nella chiesa di S. Tommaso Apostolo ma poi nel 1699 viene trasferito nella chiesa di S. Caterina e poi in quella di S. Stefano. Nel 1710 al titolo della confraternita si aggiunse del SS. Sacramento. Nel 1820 si stabilì in questa chiesa la pia Unione Sacro Cuore di Gesù, nel 1893 si stabilì anche la confraternita del S. Rosario.   

 (Foto Studio Mancini)

 

 

 

  MENU  
 CONCORSI
 METEO LARINO
 RACCONTANDO LARINO
 SEZIONE BIBLIOGRAFICA
 VIDEO GALLERY
 LINK ISTITUZIONALI
 PHOTO GALLERY
 NEWS LETTER
 CONTATTI