Ara Frentana

venerdì 16 gennaio 2015

Negli anni ’40 lungo la Statale Sannitica n. 87, all’altezza di via Gramsci e via Novelli, fu istituita un area adibita a giardino pubblico e all’esposizione di materiale archeologico dell'antica Larinum, riportato alla luce dal larinese Ernesto De Rosa. Fino ad alcuni anni fa, qui era presente un bellissimo altare rotondo, dal quale deriva il nome Ara Frentana, termine che sta ad indicare tutta la raccolta archeologica presente in loco. L’altere, proviene della zona di Torre Sant’Anna, oggi è conservato presso il Museo Civico.


Oggi, nell’area sono ancora presenti dei reperti quali, monumenti funerari, parti di alcuni edifici pubblici. Molti, invece, sono stati trafugati, altri invece sono localizzati all’interno del Palazzo Ducale.


  MENU  
 CONCORSI
 METEO LARINO
 RACCONTANDO LARINO
 SEZIONE BIBLIOGRAFICA
 VIDEO GALLERY
 LINK ISTITUZIONALI
 PHOTO GALLERY
 NEWS LETTER
 CONTATTI